Sisma: Qualcuno gioca sporco sulle vittime!

Secondo il nostro parere qualcuno vuole giocarci sporco e così siamo andati oltre!
Basta poco per sconvolgere l’informazione soprattutto se non si è abituati ad investigare a fondo sulle notizie e chi scrive lo sa, un pescatore qualunque lancia l’esca e i pesci non abboccano ma se la lancia un professionista i pesci abboccheranno,ma sicuro che il pescatore in questo caso stia giocando con un esca normale?
Ieri sul tardo pomeriggio su facebook, una post ha fatto il giro dell’Italia mettendo in evidenza che gli l’Istituto Geofisico Italiano ha valuto il terremoto del Lazio al 6° della scala Mercalli mentre in Francia e altri Stati è stato valuto 6,2°.

Sisma

Stamane sia su Facebook che in tante Testate Giornalistiche e Tv l’hanno definita bufala,ma siete sicuri che sia una bufala?
Noi siamo andati oltre e ciò che leggerete è pura realtà con tanto di Fonti!
Il magnitudo è una cosa e l’intensità è un’altra cosa,per la prima basti guardare la scala Mercalli per la seconda la scala Richter;noi abbiamo trovato la scala JMA utilizzata da chi di terretomi,tsunami e attività vulcaniche se ne intende,cioè quella utilizzata dall’Agenzia Meteoreologica Giapponese per calcolare l’intensità dei danni,reazione delle persone,situazione all’interno e all’esterno degli edifici divisi per :strutture in cemento armato,legno,terreno,piste ecc..
Secondo tale scala (JMA) il terremoto avvenuto in Italia qualche giorno fa equivale quasi al 7° grado di tale scala relativamente alla relazione delle persone;quasi al 6° grado relativamente a costruzioni di cemento armato;al 7° grado per quanto riguarda terreni e piste. (fonte http://www.jma.go.ip)
Ma vogliamo andare oltre e premettendo che la cultura e l’istruzione Giapponese sulle attività sismiche non è paragonabile alla nostra,siamo andati a vedere un documento che spiega meglio la scala Mercalli,tale documento è pubblicato dalla US Geological Survey ( Servizio Geologico degli Stati Uniti).
Un tratto interessante di questa pubblicazione che ci ha colpito è questo:
citando la scala Mercalla il documento in questione dice :“ Non ha una base matematica;invece è una classifica arbitraria basata sugli effetti osservati. [..]l’intensità si riferisce agli effetti realmente vissuti in quel luogo. Dopo il verificarsi di terremoti ampiamente sentiti,vengono inviati email di indagini (per calcolare sul luogo dell’evento i vari danni a persone o cose) e così assegnare il valore dell’intensità.[..] gli ingegneri contribuiscono per l’assegnazione dei valori di intensità.
In fondo alla citazione c’è anche la tabella descrittiva che indica il grado a secondo dei danni,e indovinate un po’? In nessun caso si parla di morti ma solo di danni a strutture,monumenti progettazioni di ogni genere e questa sarebbe la fratellanza e l’umanità??
Mercallsci
Il grado,comunque,indicato in tale pubblicazione è VIII° Scala Mercalli:
– Lievi danni in strutture appositamente progettate;danni considerevoli in ordinari edifici con crollo parziale.Danni grandi subiti da strutture progettate erroreamente (sicuramente si riferisce non a cemento armato).Caduta di monumenti,pilastri,muri,mobili chiese ecc… (fonte USGS.gov)
A voi le conclusioni del nostro articolo perché la verità è una sola.

14089343_322874831389799_170708113_n14159208_322875458056403_511472336_n

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...